SCARICA LE NOSTRE APP

iphone-android iphone-android Disponibile su Apple Store per iPhone e iPad e su Google Play per dispositivi Android.
Naviga sul nostro territorio con le funzioni avanzate di geo-localizzazione

Piste ciclabili

IT 17: Nella Valtenesi: da Salò a Polpenazze e a Puegnago

  • Lunghezza (Km):
  • 23
  • Difficolt√†:
  • Fondo:
  • strada asfaltata e tratti di sterrato
  • GPX
  • Download
  • PDF
  • Download

Partenza/arrivo: Salò parcheggio pubblico Dal centro di Salò ci inoltriamo verso l’entroterra, percorrendo i crinali delle colline che portano, tra boschi e vigneti, ai laghi di Sovenigo.
Dal grande parcheggio posto tra il centro di Salò e la zona degli impianti sportivi, percorriamo la suggestiva via Muro e ci dirigiamo verso la frazione Villa, dove proseguiamo per via Belfiore, seguendo il percorso ciclabile provinciale in direzione di Lonato.
Il nostro itinerario avanza percorrendo la cresta della collina, offrendoci scorci di paesaggio davvero belli sul golfo di Salò, fino ad arrivare ai laghi di Sovenigo. Seguiamo le indicazioni per Lonato per arrivare alla località Basia e al bacino, ormai prosciugato e coltivato, dell’antico lago Lucone, dove abbandoniamo l’itinerario provinciale per dirigerci verso la chiesa di San Pietro e arrivare al centro di Polpenazze.
Appena fuori dal centro,prendiamo a destra, per la sterrata via Rio Bosco che ci conduce, attraverso i campi e i vigneti, sulla strada per Puegnago, che percorriamo fino a incontrare la deviazione per la frazione di Mura. Attraversiamo l’antica frazione per arrivare, percorrendo via Roma, nei pressi del Castello e del Municipio di Pegnago.
Procediamo in direzione della frazione Raffa, dove percorriamo via XX Settembre  e procediamo su via Videlle.
Al bivio che troviamo più avanti, svoltiamo a destra per via Mascontina e via Santa Caterina, per giungere così su via Panoramica che, con una comoda pista ciclabile, ci riporta in direzione di Salò.
(In caso di lavori in corso su via Mascontina e via Santa Caterina, da via Videlle dobbiamo proseguire sulla destra, su via Paradiso del Garda e via Santigaro, girando poi a sinistra, per arrivare all’inizio di via Panoramica).

Da vedere: