SCARICA LE NOSTRE APP

iphone-android iphone-android Disponibile su Apple Store per iPhone e iPad e su Google Play per dispositivi Android.
Naviga sul nostro territorio con le funzioni avanzate di geo-localizzazione

Home - Il bello - Natura e belvedere - Ambienti naturali

Giardino Botanico Fondazione Heller

  • Indirizzo:
  • Via Roma, 2
  • Localit√†:
  • Gardone Riviera - Bs
  • Telefono:
  • +39 336/410877
  • Email:
  • info@hellergarden.com
  • Web:
  • www.hellergarden.com
  • Orari:
  • Apertura annuale marzo – ottobre tutti i giorni: 9.00-19.00

    Per gruppi di almeno 15 prenotazione in anticipo  
    Ingresso intero: 9 € gruppi (minimo 15 persone): 8 € bambini 6-11 anni: 5 € under 5: gratuito
    non sono previsti sconti per anziani, membri delle forze armate o dipendenti pubblici
  • GPS:
  • 45.620005 10.561803

photogalleryMEDIAGALLERY

Il giardino nasce dalla passione di  Arturo Hruska, medico dentista di sovrani e case regnanti d’Europa, ma anche botanico di grande fama che, a inizio Novecento, si trasferì dall'Austria a Gardone Riviera. Questo spazio di circa 10.000 metri quadrati davvero ci ricorda il paradiso, per ricchezza, varietà ed armonia, con oltre 3.000 esemplari di piante provenienti da tutti i continenti e da tutte le zone climatiche, in un continuo susseguirsi di ruscelli e stagni coperti di ninfee. Tra i molti ambienti naturali qui ricreati, ricordiamo quello alpino, ricostruito fedelmente con rocce dolomitiche e granitiche, che ospita al completo la flora delle nostre montagne e la ricca collezione di piante grasse, che ricorda la passione del fondatore per la vegetazione tropicale, senza dimenticare, vicino ad una fitta foresta di bambù, il classico giardino giapponese. Tutto intorno, gli alberi secolari fanno da quinta scenografica e da protezione verso l’esterno. Nel 1988 l'artista multimediale André Heller ha acquistato il giardino e la villa, per dare vita a un centro di coscienza ecologica e lo ha arricchito con opere di artisti contemporanei, come Keith Haring, Roy Lichtenstein, Mimmo Paladino, che convivono con la natura, creando effetti scenografici sorprendenti.