SCARICA LE NOSTRE APP

iphone-android iphone-android Disponibile su Apple Store per iPhone e iPad e su Google Play per dispositivi Android.
Naviga sul nostro territorio con le funzioni avanzate di geo-localizzazione

Home - Il bello - Castelli e Palazzi

Rocca Scaligera

  • Indirizzo:
  • Largo Goethe
  • Localit√†:
  • Sirmione - Bs
  • Orari:
  • Apertura annuale 8.30–19.30 Ingresso intero: 4 € ridotto: 2 € (ragazzi 18-25 anni e docenti)
    under 18; over 65: gratuito
    Chiuso lunedì
  • GPS:
  • 45.492356 10.608071

photogalleryMEDIAGALLERY

Nel Medioevo, il borgo di Sirmione era difeso dal castello, completamente circondato dalle acque e posto in corrispondenza dell’unico punto di accesso dalla terraferma. Siamo qui di fronte a uno dei castelli più completi e meglio conservati d'Italia, la cui costruzione viene avviata da Mastino Primo della Scala, signore di Verona, nel 1259 e che assume le forme attuali verso la fine del Trecento.
I merli sono a “coda di rindine”, la tipica forma ghibellina, come segno inequivocabile delle propensioni politiche degli Scaligeri di Verona. Nel 1405 Sirmione viene annesso alla Repubblica di Venezia, che irrobustisce le mura della rocca e amplia la darsena costruita dagli Scaligeri. SIrmione diventa così, per Venezia, il punto nevralgico del sistema di difesa e di controllo del Garda e tale rimarrà fino al secolo successivo, quando il suo posto verrà preso da Peschiera. SI accede alla Rocca da quello che un tempo era il ponte levatoio: sul portale d’ingresso, al centro, è posto lo stemma della Repubblica Veneta e, a sinistra di chi guarda, lo stemma degli Scaligeri. Il terzo stemma, quello della città di Verona, è stato eliminato nel 1816, quando Sirmione è passato alla Provincia di Brescia. All’interno della rocca, che ospitava un Corpo di Guardia composto da venti gendarmi agli ordini di un Capitano, ci accoglie il cortile maggiore, sul quale si affacciano il mastio e tre torri angolari. Da qui è possibile salire ai camminamenti di ronda che corrono lungo il perimetro delle murature e arrivare alla sommità della torre del mastio, alto 47 metri, da dove si gode una vista mozzafiato sull’intero Lago di Garda.